Home

Prestiti Erasmus+ per gli studenti di Master:...

Il Fondo europeo per gli investimenti e la Privredna Banka Zagreb hanno firmato ieri il primo accordo nell’ambito del Sistema Erasmus+ di Garanzia dei Prestiti per Studenti di Master in Croazia. Fornirà prestiti a condizioni agevolate agli studenti della Croazia che studiano per i loro master in uno degli altri 32 paesi del programma Erasmus+. Con una dotazione di 600.000 euro, è supportato dal programma Erasmus+ Master Loan Guarantee e si prevede che ne possano beneficiare 40 studenti di Master.

Il programma Erasmus + Master Degree Loan Guarantee è in corso da giugno 2015, con la partecipazione di banche e istituti di istruzione superiore in ormai otto paesi. Più di 3.000 studenti potranno completare un Master all'estero attraverso garanzie Erasmus+ del valore di 8,5 milioni di euro.

Grazie all’accordo con Emil Banca Credito Cooperativo di 3 milioni di euro, anche oltre 200 studenti italiani avranno accesso ai prestiti master Erasmus+.

 

Concorso RaccontaEstero 2018

ScopriEuropa, servizio dell’IRSE-Istituto Regionale di Studi Europei del Friuli Venezia Giulia, da anni attivo nell’informare e promuovere esperienze di studio, lavoro, soggiorno all’estero, indice il Concorso RACCONTAESTERO 2018. Un’iniziativa che, ormai arrivata alla diciassettesima edizione, permette di girare il mondo attraverso gli occhi e la penna di centinaia di viaggiatori.

Per partecipare occorre raccontare la storia di un viaggio all'estero (un soggiorno di studio, una vacanza, un’esperienza di lavoro, studio, volontariato...) sottoforma di articolo giornalistico o racconto-breve. Il testo non dovrà superare le 3000 battute (spazi inclusi).

E’ possibile raccontare esperienze proprie fatte altrove, ma anche esperienze di giovani per i quali l’altrove è l’Italia. Costituiscono valore aggiunto una breve sintesi in inglese e un paio di foto significative, capaci di valorizzare il proprio testo.

Scadenza: 15 dicembre 2018.

 

DiscoverEU: altri 12000 biglietti per scoprire l&...

Visto il successo del primo ciclo di DiscoverEU, il 29 novembre 2018 la Commissione europea lancerà un secondo concorso per l'aggiudicazione di titoli di viaggio gratuiti.

Tutti i diciottenni dell'UE avranno tempo fino all'11 dicembre 2018 per presentare la domanda per un titolo di viaggio gratuito che darebbe loro l'opportunità di viaggiare attraverso l'Europa tra il 15 aprile e il 31 ottobre 2019 per un periodo fino a 30 giorni. Il primo ciclo di DiscoverEU ha coinvolto migliaia di giovani, che hanno dato vita a una vera comunità diffusa in tutta Europa.

Per partecipare occorre avere 18 anni e presentare la propria candidatura attraverso il Portale europeo per i giovani. Un comitato di valutazione esaminerà le candidature e selezionerà i vincitori, che saranno informati dei risultati della selezione attorno alla metà di gennaio del 2019.

Considerato il grande interesse suscitato da DiscoverEU e l'opportunità che tale iniziativa offre ai giovani in tutta l'UE, la Commissione europea ha proposto di destinare ad essa 700 milioni di euro nell'ambito del futuro programma Erasmus nel prossimo bilancio a lungo termine dell'UE dopo il 2020. Se il Parlamento europeo e il Consiglio approveranno la proposta, un altro milione e mezzo di diciottenni potrà mettersi in viaggio tra il 2021 e il 2027.

L'iniziativa DiscoverEU è stata varata lo scorso giugno con una dotazione di 12 milioni di euro nel 2018. Sono stati finora oltre 15 000 i giovani che hanno avuto la possibilità di viaggiare attraverso l'Europa grazie ad essa.

 

DiscoverEU: altri 12000 biglietti per scoprire l&...

Visto il successo del primo ciclo di DiscoverEU, il 29 novembre 2018 la Commissione europea lancerà un secondo concorso per l'aggiudicazione di titoli di viaggio gratuiti.

Tutti i diciottenni dell'UE avranno tempo fino all'11 dicembre 2018 per presentare la domanda per un titolo di viaggio gratuito che darebbe loro l'opportunità di viaggiare attraverso l'Europa tra il 15 aprile e il 31 ottobre 2019 per un periodo fino a 30 giorni. Il primo ciclo di DiscoverEU ha coinvolto migliaia di giovani, che hanno dato vita a una vera comunità diffusa in tutta Europa.

Per partecipare occorre avere 18 anni e presentare la propria candidatura attraverso il Portale europeo per i giovani. Un comitato di valutazione esaminerà le candidature e selezionerà i vincitori, che saranno informati dei risultati della selezione attorno alla metà di gennaio del 2019.

Considerato il grande interesse suscitato da DiscoverEU e l'opportunità che tale iniziativa offre ai giovani in tutta l'UE, la Commissione europea ha proposto di destinare ad essa 700 milioni di euro nell'ambito del futuro programma Erasmus nel prossimo bilancio a lungo termine dell'UE dopo il 2020. Se il Parlamento europeo e il Consiglio approveranno la proposta, un altro milione e mezzo di diciottenni potrà mettersi in viaggio tra il 2021 e il 2027.

L'iniziativa DiscoverEU è stata varata lo scorso giugno con una dotazione di 12 milioni di euro nel 2018. Sono stati finora oltre 15 000 i giovani che hanno avuto la possibilità di viaggiare attraverso l'Europa grazie ad essa.