Home

Moho Art Prize: concorso artistico

Il Moho Art Prize è un importante premio internazionale di arte contemporanea, che permette ai giovani artisti di poter presentare e promuovere i propri progetti o le proprie produzioni.  

I partecipanti hanno la possibilità di presentare un singolo progetto, costituito da un minimo di tre opere; un’intera produzione artistica; un progetto e una produzione artistica.

Le categorie artistiche sono quattro: Pittura; Scultura e Installazione; Fotografia; altri Media.

Al contest possono partecipare pittori, scultori e installatori, fotografi o artisti che elaborano progetti o produzioni attraverso altri media, con età inferiore a 50 anni.

Le iscrizioni al concorso Moho Art Prize sono aperte ad artisti di qualsiasi nazionalità. Per ognuna delle 4 categorie saranno nominati 2 vincitori, di cui uno per la sezione singolo progetto e uno per la sezione intera produzione. Nel mese di ottobre saranno annunciate le nomine per progetti e produzioni di tutte le categorie. Il totale dei premi assegnato è di 30.000,00 €.

E' prevista una quota di adesione.

Scadenza: 12 luglio 2019.

 

Premio UE per la letteratura 2019: annunciati i...

Tibor Navracsics, Commissario per l'Istruzione, la cultura, i giovani e lo sport, e il Ministro della Cultura rumeno Valer-Daniel Breaz hanno annunciato i 14 vincitori dell’edizione 2019 del Premio dell'Unione europea per la letteratura, assegnato ogni anno ad autori nuovi ed emergenti. Il premio rende omaggio ai talenti letterari provenienti da tutti gli angoli d'Europa e dà risalto alla ricchezza della letteratura contemporanea europea e al ricco patrimonio culturale e linguistico del continente.

Il Premio dell'Unione europea per la letteratura, creato dalla Commissione europea nel 2009 e sostenuto dal programma Europa creativa, è organizzato in collaborazione con il settore dell'editoria. 

Il Premio è aperto a tutti i paesi coinvolti nel programma Europa creativa. Le giurie nazionali composte da editori, librai, autori e critici selezionano i vincitori da ciascuno dei paesi partecipanti.

I vincitori saranno premiati nel corso di una cerimonia ospitata dal Commissario Navracsics il 2 ottobre a Bruxelles. Ogni vincitore riceverà anche un premio di 5 000 euro.

 

Youthlead Photo Contest

Il concorso fotografico Youthlead Photo Contest offre ai giovani changemakers una piattaforma globale per mostrare l'impatto delle proprie iniziative sulla comunità. Si cercano foto creative e di alta qualità che raccontino una storia importante di come si sta ottenendo un impatto positivo sulla propria comunità, qualunque essa sia: il proprio quartiere, la propria scuola o università, il proprio paese ... o il pianeta intero.

I changemakers, di età compresa tra i 18 e i 35 anni, possono presentare fino a tre foto ciascuno. Le foto devono essere fatte dal partecipante ed essere state scattate tra il 1°    Aprile e la scadenza del concorso.

Premi 
-Vincitore del 1° premio: 300 USD, 6 mesi di tutoraggio da un mentore del Leadership per i giovani e una foto su YouthLead.org.
-Vincitore del 2° premio: 200 USD, 6 mesi di tutoraggio da un mentore del Leadership per i giovani e una foto su YouthLead.org.
-Vincitore del 3° premio: 100 USD, 6 mesi di tutoraggio da un mentore del Leadership per i giovani e una foto su YouthLead.org.
-Vincitori del 4° premio- Foto in primo piano su YouthLead.org e una consultazione privata (1 ora) sul loro progetto con un mentore per la leadership dei giovani.

Scadenza: 31 maggio 2019.

 

24 maggio: Evento sui valori positivi dello sport

La Gazzetta dello Sport, in collaborazione con Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR), FIGC e Lega Serie A, presenta IL CALCIO CHE AMIAMO, un incontro rivolto alle nuove generazioni, ospitato dalla Santa Sede e che culminerà con un’udienza papale.

L’evento rappresenterà un’occasione per riflettere sul calcio come divertimento, educazione e inclusione, valori importanti e fondamentali raccontati dai giornalisti de La Gazzetta dello Sport insieme a vertici istituzionali, grandi campioni, allenatori.

Nel corso della mattinata, saranno premiati i vincitori del concorso per le scuole “Il Calcio e i giovani”, indetto dal MIUR, rivolto alle alunne e agli alunni delle scuole primarie e secondarie di I grado e alle studentesse e agli studenti delle scuole secondarie di II grado del Lazio e dell’Abruzzo.

Per tutti i presenti il momento più atteso e intenso sarà in chiusura, quando Papa Francesco raggiungerà l’Aula Paolo VI per parlare dei valori del calcio e dello sport.